Via dell Artigianato, 10
Padova, PD 35127
049 761061
Telefono
0
Nessun prodotto nel carrello.

Condizioni Generali di Vendita

Home  >  Condizioni Generali di Vendita

1. Definizioni

Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita (di seguito denominate Condizioni di Vendita), i seguenti termini avranno il significato di seguito ad essi attribuiti:

“Carta”: Carta Geom. Carlo S.r.l.

“Cliente”: qualunque società, ente, persona fisica che acquisti i Prodotti venduti da Carta.

“Prodotti”: i beni venduti da Carta.

“Ordine/i”: ciascuna proposta di acquisto dei Prodotti inoltrata dal Cliente a Carta esclusivamente tramite fax o e-mail

“Vendita/e”: la fornitura del materiale da parte di Carta al Cliente, alla quotazione e alle condizioni di pagamento concordate tramite fax, e-mail

“Preventivo”: calcolo presuntivo di un’offerta commerciale inviata per fax o e-mail al Cliente.

 

2. Principi generali

2.1 Le presenti condizioni di vendita, scaricabili anche al seguente indirizzo www.cartaedilizia.it, disciplinano tutti gli attuali e futuri contratti di vendita tra le parti. Il Cliente ne è reso edotto, le riconosce e le accetta integralmente. Ogni variazione in deroga alle stesse, per impegnare la Carta, deve risultare appositamente sottoscritta da uno suo procuratore validamente in carica.

2.2 Nel caso di contrasto tra le condizioni e i termini di cui alle presenti Condizioni di Vendita e le condizioni e i termini pattuiti nella singola Vendita, questi ultimi prevarranno. Carta è libera di aggiornare in qualsiasi momento le proprie condizioni di Vendita. Le Condizioni di Vendita applicabili a ciascuna vendita sono quelle in vigore alla data della vendita, sottoscritte dal Cliente.

2.3. Carta non sarà vincolata da condizioni generali di acquisto del Cliente (di seguito CGA), neanche nell’ipotesi in cui si faccia loro riferimento o siano contenute negli ordini o in qualsiasi altra documentazione di provenienza del Cliente, senza il preventivo consenso scritto di Carta. Le CGA non saranno vincolanti per Carta neppure per effetto di tacito consenso.

 

3. Ordini e Vendite

3.1 Il Cliente dovrà inoltrare a Carta Ordini specifici contenenti la descrizione dei Prodotti, la quantità richiesta, l’eventuale destinazione della merce, o in sostituzione il Preventivo inviato da Carta sottoscritto per accettazione. Alternativamente acquisterà sulla base dei prezzi specificati nel listino di Carta al momento dell’acquisto, alla scontistica comunicata.

3.2 La vendita si ritiene conclusa nel momento in cui il Cliente rispedisce firmata la Conferma d’ordine o il Preventivo inoltrati da Carta al numero di fax: 049 8700231 o alla mail: info@cartaedilizia.it, o al momento in cui riceve da Carta il materiale richiesto.

3.3 Gli Ordini regolarmente accettati dalla Carta non potranno essere annullati dal Cliente senza il consenso scritto dalla stessa Carta.

3.4 In caso di appalti pubblici sarà a sola cura del Cliente indicare tempestivamente e con precisione a Carta i codici identificativi di commessa (CIG e CUP), obbligatori secondo la normativa per la tracciabilità dei flussi finanziari. La conseguente mancata indicazione dei codici  nei documenti contabili non potrà in alcun caso giustificare la sospensione o il ritardo nei pagamenti. Qualsiasi sanzione per mancata indicazione dei suddetti codici, sarà a carico del Cliente.

 

4. Prezzi

4.1 I prezzi dei Prodotti saranno quelli indicati nel listino prezzi di Carta in vigore al momento della vendita o, qualora il Prodotto non sia inserito nel listino prezzi, quelli indicati nel preventivo o confermati per iscritto da Carta al momento dell’accettazione dell’Ordine.

4.2 I predetti prezzi saranno calcolati al netto dell’IVA, che dovrà essere corrisposta nella misura in vigore al momento della fatturazione.

4.3 Carta si riserva il diritto di modificare unilateralmente, senza preavviso e con effetto immediato, i prezzi riportati nel listino nei casi in cui l’adeguamento sia dovuto a circostanze che siano fuori dal suo controllo (a mero titolo esemplificativo: un aumento del prezzo delle materie prime e del costo del lavoro o cambiamenti nei tassi di cambio).

4.4 Eventuali quotazioni speciali pattuite per determinate forniture, sono da considerarsi valide “una tantum” e non vincolanti per successivi acquisti.

4.5 Le commissioni, eventuali varianti del prezzo, abbuoni, sconti o transazioni eseguite da agenti od intermediari si ritengono non valide senza la conferma scritta per accettazione da parte di Carta.

 

5. Trasporto

5.1 I rischi ed il costo del trasporto con qualunque mezzo eseguito, compreso quello di proprietà della Carta, sono assunti dal cliente, anche se il materiale  viene fornito franco destino. Il costo dovrà essere preventivamente stabilito con l’ufficio commerciale della Carta.

 

6. Termini di consegna

6.1 I termini di consegna sono indicativi e non sono termini essenziali ai sensi dell’art. 1457 c.c..

6.2 Carta non sarà considerata responsabile dei ritardi o della mancata consegna ascrivibili a circostanze che siano fuori dal suo controllo, quali a titolo meramente esemplificativo e senza pretesa di esaustività: a) dati tecnici inadeguati, imprecisioni e ritardi del Cliente nella trasmissione a Carta di informazioni o dati necessari alla spedizione dei Prodotti; b) difficoltà nell’ottenere rifornimenti dei materiali dalle ditte fornitrici; c) scioperi parziali o totali, mancanza di energia elettrica, calamità naturali, misure imposte dalle autorità pubbliche, difficoltà nel trasporto, cause di forza maggiore; d) ritardi da parte dello spedizioniere.

6.3 Il verificarsi di alcuni degli eventi sopra elencati non darà diritto al cliente di richiedere il risarcimento di eventuali danni ed indennizzi di alcun genere.

 

7. Pagamenti

7.1 Carta emetterà le fatture al momento della consegna dei prodotti (fattura immediata), o a scadenza quindicinale o mensile (fattura differita).

7.2 I pagamenti dovranno essere effettuati in euro nella modalità concordata nell’accettazione della conferma d’Ordine, preventivo o altro documento sottoscritto da Carta.

7.3 I pagamenti sono validi all’arrivo alla cassa della Carta, anche se effettuati con titoli di credito, cambiale e quant’altro assimilabile. Il mancato pagamento nel tempo concordato darà diritto alla Carta di chiedere al Cliente il pagamento degli interessi scaduti al tasso stabilito dal Decreto Legislativo n. 231/2002, e l’acquirente perderà il diritto all’eventuale sconto concesso.

7.4 Per importi fattura con imponibile inferiore ad € 100,00 il pagamento dovrà essere

immediato o, in caso di pagamento differito, verrà applicato un contributo di € 10,00

per far fronte alle spese di gestione, fatturazione e spedizione fattura.

7.5 Per importi fattura con imponibile inferiore ad € 1.000,00, eventuali pagamenti a 2 o più rate verranno accorpati alla prima scadenza concordata.

7.6 Per ogni ricevuta bancaria insoluta, verranno addebitati € 10,00 quali spese bancarie e di

gestione insoluto.

7.7 Nel caso di mancato pagamento entro i termini o modalità pattuiti, tutte le forniture verranno immediatamente sospese e si risolverà di diritto ogni contratto in essere a norma dell’art 1456 c.c., previa semplice dichiarazione scritta della Carta. La sospensione delle consegne e la risoluzione delle Vendite, non darà diritto al Cliente di pretendere alcun risarcimento danni.

 

8. Vendita con riserva della proprietà

8.1 Il Cliente prende atto che i prodotti vengono venduti con la riserva della proprietà ai sensi dell’art. 1523  c.c. e ss. e si assume tutti i rischi fin dal momento della consegna anche per i casi fortuiti e/o di forza maggiore. I prodotti passano in proprietà del Cliente solo dopo il pagamento completo del prezzo di vendita e di eventuali interessi e spese. Fino ad allora non potrà disporne, né potrà usarli, montarli, venderli, affittarli o impegnarli ecc.. In caso di pignoramento, sequestro o ritenzione, il Cliente dovrà avvisare l’autorità procedente circa la proprietà della Carta e deve immediatamente informare quest’ultima. La Carta è autorizzata a far iscrivere nell’apposito registro la riserva di proprietà a spese del Cliente, senza l’intervento di quest’ultimo.

 

9. Garanzia

9.1 Salvo diverso accordo scritto tra le parti, Carta garantisce che i prodotti sono esenti da vizi/difetti per un periodo di un anno decorrente dalla data di consegna dei medesimi al Cliente, o da altra garanzia stabilita per legge.

9.2 La garanzia non opererà con riferimento a quei Prodotti i cui difetti sono dovuti a (1) danni causati durante il trasporto; (2) un uso negligente o improprio degli stessi; (3) inosservanza delle istruzioni relative al funzionamento, manutenzione ed alla conservazione dei Prodotti; (4) riparazioni o modifiche apportate dal Cliente o da soggetti terzi senza la previa autorizzazione scritta di Carta; (5) danni derivanti dalla posa in opera; (6) danni o anomalie derivanti da parti assemblate/aggiunte direttamente dal cliente (7) appartenenza dei Prodotti a partite di stock o sottoscelte.

9.3 Il Cliente dovrà denunciare per iscritto a Carta la presenza di eventuali vizi o difetti entro 8 giorni dalla consegna dei Prodotti, se si stratta di vizi palesi, oppure, entro 8 giorni dalla scoperta, in caso di vizi o difetti occulti o non rilevabili da una persona di media diligenza.

9.4 A condizione che il reclamo del Cliente sia coperto da garanzia e notificato nei termini di cui al precedente articolo, Carta  si impegnerà, a sua discrezione, a sostituire o riparare ciascun Prodotto o le parti di questo che presentino vizi o difetti.

9.5 I Prodotti oggetto di denuncia dovranno essere mantenuti a disposizione di Carta con l’intera partita venduta, al fine di consentire a Carta l’espletamento dei necessari controlli.

9.6 Ogni reclamo relativo ai Prodotti e/o alla consegna dei medesimi non potrà in alcun caso giustificare la sospensione o il ritardo nei pagamenti.

9.7 In ogni caso il Cliente non potrà far valere i diritti di garanzia verso Carta se il prezzo dei prodotti non sia stato corrisposto alle condizioni e nei termini pattuiti, anche nel caso in cui la mancata corresponsione del prezzo alle condizioni e nei termini pattuiti si riferisca a Prodotti diversi da quelli per il quale il Cliente intende far valere la garanzia.

9.8 Senza pregiudizio a quanto indicato nel precedente art. 9.4  e salvo il caso di dolo o colpa grave, Carta non sarà responsabile per qualsivoglia danno derivante e/o connesso ai vizi dei Prodotti. In ogni caso, Carta non sarà ritenuta responsabile per danni indiretti o consequenziali di qualsiasi natura quali, a titolo esemplificativo, le perdite derivanti dall’inattività del cliente o il mancato guadagno.

9.8 Non si prenderanno in considerazione reclami di materiali già posti in opera. Ogni installazione, anche parziale del materiale ne costituisce accettazione incondizionata come conforme a quanto indicato nell’offerta.

 

10. Reso merce

10.1 Carta si riserva la facoltà di accettare eventuali resi merce, previo accordo scritto con l’ufficio amministrativo, che valuterà di volta in volta l’eventuale addebito di spese di gestione del reso.

Il materiale dovrà essere restituito intatto e con imballi integri.

10.2 Non si accetteranno resi per materiale ordinati su esclusiva richiesta del Cliente e non commercializzati assiduamente da Carta.

 

11. Clausola risolutiva espressa

11.1 Nel caso di mancato pagamento entro i termini e/o modalità pattuita, le forniture verranno immediatamente sospese e si risolverà di diritto il contratto a norma dell’art 1456 c.c., previa semplice dichiarazione scritta della Carta. La sospensione delle consegne e la risoluzione delle Vendite, non darà diritto al Cliente di pretendere alcun risarcimento danni. Ove si verifichi la risoluzione del contratto, il Cliente dovrà restituire quanto acquistato a semplice richiesta della Carta. Eventuali somme già corrisposte resteranno acquisite  dalla venditrice a titolo di indennità e di compenso per l’uso oltre per la svalutazione del valore del materiale nonchè a titolo di rimborso spese, salvo il diritto al risarcimento dell’ulteriore danno.

 

12. Recesso anticipato

12.1 E’ facoltà della Carta di recedere in qualsiasi momento dal presente contratto e ridurre unilateralmente e senza preavviso la fornitura, qualora si verificassero eventi dovuti a caso fortuito e/o forza maggiore, difficoltà di approvvigionamento, verifica della diminuita solvibilità dell’acquirente, o qualora lo stesso risulti sottoposto a procedura concorsuale e/o carichi pendenti personali, ovvero mutino sostanzialmente le sue condizioni patrimoniali in modo da porre in pericolo il conseguimento della controprestazione.

 

13. Legge applicabile

13.1 Le Condizioni di Vendita ed ogni singola Vendita saranno regolate e interpretate in conformità alla Legge Italiana, con esclusione delle norme di rinvio.

 

14. Foro competente

14.1 Per tutte le controversie derivanti da o connesse alle presenti Condizioni di Vendita e/o ad ogni Vendita viene concordemente eletto quale foro competente in via esclusiva, quello di Padova (Italia).